IrfanView 4.42

Programma per visualizzare immagini

  • Vote:
    7,5 (52)
  • Categoria:

    Visualizzazione e gestione

  • Versione:

    4.42

  • Compatibile con:

    Windows 8 / Windows 7 / Windows Vista / Windows 2003 / Windows XP / Windows NT / Windows 2000 / Windows ME / Windows 98 SE / Windows 98 / Windows 95

  • Lingua:In Italiano
  • Licenza:Gratis
IrfanView 4.42
IrfanView 4.37
IrfanView 2013

Sviluppato con il linguaggio C++, IrfanView è un programma gratuito per la visualizzazione e la modifica delle immagini. Fra le funzionalità secondarie è presente un riproduttore audio/video.

Lo scopo dello sviluppatore che ha pubblicato IrfanView, nel lontano 1996, è sempre stato quello di realizzare un programma per la gestione multimediale rapido e facilmente utilizzabile da chiunque, con licenza freeware quindi completamente gratuito. L'ultima versione risale a pochi mesi fa, e a distanza di oltre vent'anni dalla nascita le migliorie apportate sono davvero tantissime. Quando si esaminano le caratteristiche tecniche del software ci si accorge immediatamente dell'enorme quantità di formati differenti compatibili, tra cui i più comuni (come HDR, JPEG, PNG, BMP, DCX, RAW) e quelli meno diffusi (per esempio CR2, MrSID, TGA, WSQ, XPM). Le limitazioni nella codifica, tuttavia, impongono che i formati con cui è possibile salvare le immagini siano in numero nettamente inferiore rispetto a quelli che, invece, si possono semplicemente aprire e visualizzare.

L'interfaccia di IrfanView è fin troppo semplice, evidentemente ideata per adattarsi agli usi domestici meno impegnativi. Nella parte alta si trovano i menu a tendina relativi alle operazioni sul file, insieme alle opzioni di editing, le impostazioni con cui visualizzare e filtrare l'immagine, la selezione del tipo di grafica e un tasto per accedere alle guide rapide. E ancora gli strumenti per gestire le cartelle, salvare e convertire il file, annullare l'ultima operazione, ingrandire o diminuire l'immagine e impostare determinati parametri secondari. Tutto qui, senza nulla di superfluo o comunque destinato all'uso professionale. La parte centrale è invece dedicata alla vera e propria visualizzazione, mentre in una piccola riga inferiore sono riportati i valori in tempo reale (dimensioni in pixel, numero del file all'interno della sua cartella di provenienza, percentuale di zoom, spazio occupato sul disco fisso, data e ora dello scatto quando disponibili).

Le potenzialità di modifica introdotte con la versione 4.10 sono piuttosto ridotte, e forse rappresentano un punto debole dell'intero programma. Va ricordato comunque che IrfanView non è stato sviluppato per l'editing pesante, quindi il tentativo da parte dell'autore di semplificare al massimo l'interfaccia può essere solamente apprezzato. Le modifiche comprendono i parametri visivi elementari (come la luminosità, il bilanciamento fra colori e categorie di colori, il contrasto generale, la nitidezza, la temperatura delle tonalità e la saturazione complessiva) e alcuni strumenti di precisione per agire in determinate zone dell'immagine, senza compromettere tutto l'insieme.

Il programma è in grado di supportare le GIF animate, anche se gli interventi di modifica per questo genere di file sono ulteriormente limitati. L'uso di IrfanView non richiede una grande quantità di risorse hardware (basti pensare alla memoria RAM necessaria per gestire i più avanzati programmi di fotoritocco), ma in alcuni casi si potrebbero verificare dei rallentamenti. Nulla che possa compromettere la fluidità generale dell'interfaccia, che come già spiegato è abbastanza semplice per essere padroneggiata in poco tempo dall'utente medio. Dopo aver effettuato il download si noterà la mancanza della lingua italiana nelle opzioni di traduzione. In realtà il problema si può risolvere scaricando a parte un pacchetto con le stringhe di testo, che tuttavia non sono state realizzate in modo accurato. Probabilmente i programmatori, per risparmiare, si sono avvalsi dell'uso di un traduttore automatico. I termini anglofoni contenuti nell'interfaccia sono comunque abbastanza semplici, e le icone rendono i significati facilmente intuibili.

Pro
  • Moltissimi formati supportati per la visualizzazione
  • Strumenti di modifica elementari ma molto semplici da utilizzare
  • Interfaccia intuitiva, con un grande spazio riservato alla sola immagine
  • Funzioni secondarie per la riproduzione di file audio e video
Contro
  • Traduzione italiana molto approssimativa

IrfanView è un programma gratuito di elaborazione di immagini che supporta moltissimi formati di file e può competere tranquillamente con altri software più sofisticati a pagamento.

Le funzioni non sono moltissime, però ci sono tutte quelle basilari per modificare e convertire da un formato all'altro tutti i file immagine più conosciuti e anche quelli meno noti: AIF, ANI, AU, AVI, AWD, B3D, BMP, CAM, CLP, CPT, CRW/CR2, CUR, DAT, DCM/ACR, DCX, DDS, DIB, DJVU, DLL/EXE, DXF/DWG/HPGL/CGM/SVG, ECW, EMF, EPS/PS/PDF/AI, EXR, FITS, FLI/FLC, FPX, FSH, G3, GIF, GLCD, HDP/WDP, HDR, ICL, ICO, IFF/LBM, IMG, JLS, JP2, JPG/JPEG, JPM, KDC, Mac PICT, MAG, MED, MID, MNG/JNG, MOV, MP3, MPG/MPEG, MPO, MrSID, NLM/NOL/NGG/NSL/OTB/GSM, OGG, PBM, PCX, PDF, PDN, PGM, PhotoCD, PNG, PPM, PSD, PSP, PVR, QTIF, RAS/SUN, RealAudio, RAW, RLE, RMI, SFF, SFW, SGI/RGB, MrSID, SWF/FLV, SND, TGA, TIF/TIFF, TTF, TXT, WAD, WAL, WAV, WBMP, WMF, WMA, WMV, WBC/WBZ, WEBP, WSQ, XBM, XCF, XPM, (DNG, EEF, NEF, ORF, RAF, MRW, DCR, PEF, SRF, X3F, RW2, NRW.

Tutti i formati si possono aprire, mentre le immagini si possono salvare solamente nei formati: PBM, PCX, PGM, PNG, PPN, TGA, TIF, TIFF, WEBP, JPG, JPEG, JP2, JPC, J2K, IFF, LBM, GIF, ICO, FSH, DIB, ECW, EMF.

La quantità di formati è veramente ampia e viene incontro a qualunque tipo di esigenza degli utenti comuni e avanzati. IrfanView è in grado di aprire ogni tipo di immagine, comprese quelle presenti su Internet, e la comodità è proprio che può convertirle nei formati più comuni e utilizzati. Per questo motivo, oltre che come software di visualizzazione viene molto usato anche come programma di conversione da un formato all'altro.

IrfanView può anche modificare le dimensioni delle immagini, ma non ha moltissime opzioni di fotoritocco. All'apertura del programma l'interfaccia è semplice e pulita, con il menu in alto che permette di avere tutte le informazioni relative all'immagine aperta e la possibilità e di editarla e modificarla.

Quando si installa IrfanView un collegamento comparirà anche nel tasto destro del mouse al link Apri con, in maniera da poter aprire qualunque immagine cliccandoci sopra con il tasto destro. L'alternativa è avviare il programma e importare un'immagine con il tasto Open. Le immagini aperte recentemente rimangono in memoria e si trovano sul menù Open recent file.

Un'opzione molto utile è quella di poter convertire o rinominare dei gruppi di immagini. A questi gruppi di immagini è anche possibile modificare le dimensioni, i colori, la brillantezza, la saturazione e moltissime altre scelte degne di un programma professionale.

I settaggi di IrfanView sono molto complessi e conviene lasciarli impostati come sono, a meno che non si sappia che cosa si stia facendo. Il menu Help è molto dettagliato e ben fatto, in grado di rispondere a qualunque domanda purché si abbia la pazienza di leggerlo tutto (è in inglese). La traduzione dell'interfaccia in italiano va scaricata a parte e non sempre è molto precisa.

Pro

  • Gratuito
  • Supporta moltissimi tipi di file
  • Interfaccia chiara

Contro

  • In inglese
  • Lento in alcune funzioni

IrfanView è un browser di immagini, grazie a questo software si potranno infatti visualizzare immagini in modo molto veloce ed anche effettuare qualche piccola modifica.

La velocità con cui questo software si sposta da un immagine all'altra è sorprendente, anche se le immagini sono molto grandi. Si potrà inoltre visualizzare il contenuto delle cartelle più interne a quella in cui ci si trova oppure risalire a quelle superiori.

Ulteriore punto a favore di IrfanView è la presenza della modalità batch che permette di modificare la risoluzione, aggiungere watermark, applicare effetti e rinominare più immagini contemporaneamente evitando di perdere tempo a farlo manualmente una per volta.

IrfanView Thumbnails è una piccola applicazione compresa nel file di download che consente di visualizzare piccole anteprime di tutte le immagini presenti in una data cartella.

I formati supportati sono davvero molti e comprendono tra gli altri: JPG, GIF, BMP, PDF, DXF, DWG, CAM, ANI, EXE, ICO, IMG, CAM, G3, SVG, DLL e moltissimi altri ancora.

Dal sito internet sono scaricabili molti plugin che ne ampliano le possibilità, si potrà infatti fare in modo che, tra le altre cose, legga file audio e video. Sul sito ufficiale sono anche presenti i file che consentono di avere l'interfaccia tradotta in italiano.

Si tratta di un visualizzatore di immagini di ottimo livello e che fornisce persino opzioni base di editing, se a questo si aggiunge che pesa solo 1,36 MB...

Altri programmi da considerare

  • ACDSee 18.2.250
    ACDSee

    Buon software per organizzare e gestire le tue foto

  • Sharp IMG Viewer 1.0.5767.17338
    Sharp IMG Viewer

    Software per gestire e modificare immagini

  • Windows Raccolta foto 2012 16.4.3528.331
    Windows Raccolta foto 2012

    Programma Windows per organizzare e modificare le nostre foto

  • ACDSee Free 1.0.18
    ACDSee Free

    Versione gratuita dell'omonimo programma, utile per la gestione delle proprie fotografie

Screenshots di IrfanView 4.42

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Le opinioni degli utenti su IrfanView